Paura a Calolzio: masso in strada  e poi “rimbalza” in giardino
Il masso caduto

Paura a Calolzio: masso in strada

e poi “rimbalza” in giardino

Il sasso, del diametro di 60 centimetri, si è staccato dalla parete ed è finito sulla via per Sopracornola - L’assessore Mazzoleni: «È andata bene, vigileremo»

«È andata proprio bene: quel grosso masso si è staccato dalla parete rocciosa, ha preso velocità, e dopo aver “rimbalzato” sull’asfalto, è finito nel giardino di un’abitazione in via Favirano. Fortunatamente non stava passando nessuno in quel momento, altrimenti non voglio nemmeno pensare alle conseguenze che avrebbe causato».

A parlare è l’assessore del Comune di Calolziocorte Sonia Mazzoleni che oggi ha effettuato un sopralluogo insieme ai vigili del fuoco e alla polizia locale. Il distacco si è verificato qualche minuto dopo le 14.30 e ha provocato un grande spavento a Calolziocorte, sulla strada per Sopracornola: un masso di almeno 60 centimetri di diametro è caduto e ha percorso un tratto di almeno un centinaio di metri. Fortunatamente nessuno è rimasto coinvolto, né feriti né danni, e a lanciare l’allarme sono stati gli stessi residenti della zona. I vigili del fuoco hanno effettuato un primo sopralluogo della parete rocciosa e hanno portato via altri sassi pericolanti più piccoli, per domani è però in programma un ulteriore accertamento, come conferma l’assessore Mazzoleni: «E’ stata rilevata una porzione di roccia sospesa, che è stata comunque giudicata stabile. I vigili del fuoco hanno bonificato la parete rocciosa da altri sassi, pericolanti. Domani verrà effettuato un secondo sopralluogo con la presenza anche di un geologo e se sarà il caso emetteremo un’ordinanza di messa in sicurezza».

L’articolo completo su La Provincia di Lecco in edicola domani, 6 novembre

© RIPRODUZIONE RISERVATA