Olginate, un’opera abbellirà la rotatoria, ma servono soldi
Il console del Bangladesh ieri alla cerimonia

Olginate, un’opera abbellirà
la rotatoria, ma servono soldi

Ieri è stata scopertala scultura di Paolo Polli, dovrà essere realizzata con un’altezza di sei metri

È stata ufficialmente presentata l’ opera del maestro Paolo Polli che svetterá dalla rotonda di via Milano, per abbellire Olginate e dare un benvenuto d’autore a chiunque entrerà in paese.

La cerimonia si è tenuta ieri, sabato, nella sala consiliare del municipio di piazza Volontari del Sangue. Per l’occasione erano presenti il sindaco Marco Passoni, il vicesindaco Marina Calegari, l’assessore alla cultura Davide D’Occhio, il sindaco di Annone Paolo Sidoti e il vicepresidente dell’Autorità di Bacino, Giuseppe Mauri. Era presente ovviamente anche l’artista. E un ospite d’eccezione, il console del Bangladesh, Mohammad Rafiqul Karim.

«Quando un anno fa, Polli mi ha proposto questo progetto per abbellire una nostra rotonda, ho subito accettato, anche se ho dovuto dire che non potevamo sostenere questa spesa perché purtroppo abbiamo altre priorità - ha detto il sindaco -. Sosteniamo però la bellezza quando non è fine se stessa e ci permette di sognare. L’idea è quella di presentare l’opera per trovare gli ultimi sponsor e realizzare il progetto».

Tutti i particolari su “La Provincia di Lecco” in edicola domenica 15 ottobre

© RIPRODUZIONE RISERVATA