«Nessuno tocchi il centro sportivo»  A Galbiate parte la petizione
GALBIATE - Il centro sportivo del Selvetto

«Nessuno tocchi il centro sportivo»

A Galbiate parte la petizione

Il “Gs Sala al Barro” trascinato in tribunale

da alcuni residenti che abitano attorno all’impianto

Si mobilita anche la cittadinanza, a fianco del Comune e della società “Gs Sala al Barro”.

È infatti cominciata la raccolta delle firme direttamente nel centro sportivo del Selvetto, in via Monte Oliveto 4. La petizione potrà essere firmata, in particolare, domenica prossima e domenica 22 gennaio dalle 9.30 alle 12.30.

La raccolta firme viene lanciata per sostenere l’impianto e il gruppo che lo gestisce, contro cui è stata intrapresa, da parte di alcuni vicini di casa, un’azione legale.

Tutti possono firmare, non solo i residenti a Galbiate.

A promuovere la mobilitazione sono un gruppo di salesi, «contro il rischio di chiusura del centro sportivo – spiega, tra loro, Gildo Gasperini – che potrebbe essere l’estrema conseguenza dell’iniziativa di alcuni residenti, infastiditi dai ragazzi durante le attività».

La prima udienza è prevista per il 25 gennaio prossimo.

L’articolo completo e gli approfondimenti sul giornale in edicola.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti (0) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito. I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati. Accedi per commentare