«Nelle telecamere i volti  dei vandali di Capodanno»
Una parte dei petardi esplosi a Capodanno

«Nelle telecamere i volti

dei vandali di Capodanno»

Lungolago martoriato dai botti illegali

Polano: «La polizia locale sta visionando le immagini»

«La polizia locale sta visionando le riprese effettuate dall’impianto di videosorveglianza; per l’accaduto, verrà sporta denuncia».

Il sindaco di Malgrate Flavio Polano tira le prime somme della pesante eredità dell’ultimo Capodanno. Una notte da dimenticare: le conseguenze per il nuovo, costosissimo lungolago, sono state nefaste.

«Un autentico disastro», anche secondo l’opposizione politica, che si è mobilitata chiedendo – a firma del consigliere Francantonio Corti – un «immediato intervento dell’amministrazione comunale, mirato a individuare i colpevoli».

Per rimediare ci vorranno migliaia di euro. In Comune confidano nelle telecamere per dare un volto e un nome a chi ha dimostrato un tale spregio della proprietà pubblica, peraltro non senza rischi per l’incolumità.

L’articolo completo sul giornale in edicola.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti (0) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito. I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati. Accedi per commentare