Lotta a chi beve, in arrivo l’etilometro  a Valmadrera, Malgrate e Oliveto Lario
Si allargano i controlli per una guida sicura: Alcoltest non solo a Lecco per una guida più sicura

Lotta a chi beve, in arrivo l’etilometro

a Valmadrera, Malgrate e Oliveto Lario

Il comandante della polizia: «Alcoltest in prossimità di luoghi già noti». Patenti a rischio e multe sino a duemila euro

Arriva l’etilometro: la polizia locale lo ha comprato, concretizzando così un altro capitolo del progetto denominato “Sicurezza Valmadrera, Malgrate e Oliveto Lario 2017”, che sono appunto i tre Comuni dei quali il comando di Valmadrera si occupa.

Il progetto, finanziato anche dalla Regione, include automezzi, incremento della videosorveglianza e, appunto, la novità dell’alcoltest. «La strumentazione – informa l’amministrazione – consentirà lo svolgimento di presidi sul territorio»: i posti di blocco verranno decisi dal comando, a rotazione su tutta l’area e, inoltre, mirati specificatamente sui punti più delicati della viabilità, dove il traffico è più lanciato o più battuti specialmente nei weekend, quando cene, banchetti e feste possono spingere ad alzare un po’ il gomito.

Le sanzioni variano con tasso alcolemico tra 0,51 e 0,8 grammi per litro: mettersi alla guida così non costituisce reato, ma la multa va da un minimo di 527 a un massimo di 2.108 euro, a cui si aggiunge appunto la sanzione accessoria della sospensione della patente per un periodo che va da tre a sei mesi (se non ci fosse un’altra persona idonea a spostare il veicolo, verrà recuperato da un carro attrezzi con costi a carico, anch’essi, del trasgressore). Essere sorpresi con un tasso alcolemico tra 0,81 e 1,5 grammi per litro costituisce invece reato, punibile con l’arresto fino a 6 mesi.

Leggete tutti i particolari nel servizio sull’edizione odierna de La Provincia di Lecco

© RIPRODUZIONE RISERVATA