Le vicissitudini della “Nord dolciaria”  A processo il liquidatore della ditta
Un presidio dei lavoratori della Nord dolciaria

Le vicissitudini della “Nord dolciaria”

A processo il liquidatore della ditta

Valgreghentino, Mutti accusato per il dissesto dovuto al prelievo di centomila euro

La società venne dichiarata fallita nel luglio 2013, coinvolti 58 lavoratori, in aula a fine aprile

Il giudice dell’udienza preliminare Massimo Mercaldo ha rinviato a giudizio Ezio Mutti, liquidatore della “Nord dolciaria srl”, con sede in paese nel comparto di via Aldo Moro, a lato della strada tra il centro sportivo e il collegamento collinare per Airuno.

Nel corso dell’udienza di martedì in tribunale a Lecco, ha proposto i capi d’accusa il pubblico ministero Nicola Preteroti anche in base alla relazione del curatore fallimentare Diego Bolis, dottore commercialista, nominato dal tribunale di Lecco.

Il liquidatore Ezio Mutti è stato chiamato in causa nella fase della richiesta di concordato preventivo, procedura dichiarata però non praticabile e sbocco nel conseguente fallimento dell’azienda.

Ezio Mutti è stato accusato per il dissesto dovuto al suo prelievo ingiustificato di centomila euro, da lui operato con tre assegni circolari dai fondi disponibili della società, dichiarata fallita nel luglio 2013.

Tutti i dettagli nel servizio su “La Provincia di Lecco” in edicola mercoledì 3 febbraio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA