Immondizia e falò abusivi  L’altra faccia del turismo
Anche Vercurago non sfugge alla maleducazione

Immondizia e falò abusivi

L’altra faccia del turismo

Calolziocorte, alla Cartiera tavoli e panche

usati per alimentare i fuochi

È tornata la stagione dei picnic, a Calolziocorte e Vercurago. Puntuale, insieme ai villeggianti, si presenta però il problema dei rifiuti abbandonati e dei falò sul lungolago.

I giorni di Pasqua e il ponte del 25 aprile non hanno fatto altro che confermare che la questione è tutt’altro che risolta.

In particolare, come sempre, la zona prediletta dai gitanti è stata quella accanto alla Cartiera, attrezzata di tavoli e panche , molti dei quali danneggiati da tempo da vandali che hanno ben pensato di strapparne assi probabilmente per alimentare il fuoco dei loro falò. È qui che il giorno dopo i picnic l’immondizia abbandonata (o ammucchiata addosso ai contenitori della spazzatura) si trova in grandi quantità.

L’articolo completo sul giornale in edicola.

© RIPRODUZIONE RISERVATA