Il volontario morto al mare  Castello e Galbiate, l’addio
I funerali del volontario Roberto Tocchetti, ieri pomeriggio a Castello Brianza

Il volontario morto al mare

Castello e Galbiate, l’addio

Martedì l’ultimo saluto a Roberto Tocchetti nella chiesa di San Lorenzo. Aveva 67 anni, lascia la moglie e due figli. «Dobbiamo farcene una ragione»

Centinaia di persone hanno dato l’addio martedì nella chiesa di San Lorenzo a Roberto Tocchetti, il volontario di 67 anni deceduto l’altro giorno a Marina di Cecina, nel Livornese, dove si trovava in vacanza dall’inizio di giugno.

Tantissima gente di Castello, dove viveva da moltissimi anni, ma anche da Galbiate, suo paese natale, tutti a dare l’estremo saluto nella cerimonia funebre celebrata dal parroco don Giorgio Salati.

La bara con la salma di Roberto Tocchetti è arrivata direttamente da Marina di Cecina ed è subito stata portata in chiesa, molto prima che iniziasse la messa alle 14,30. Presenti la moglie Liliana e i figli Silvia e Marco, tantissimi altri parenti e amici, conoscenti del mondo del volontariato.

«Ha sempre ragione lui, Gesù, ed è difficile parlare con chi ha sempre ragione, perché lui è la verità. Proviamo a contestare, siamo pronti a farlo, perché non si può morire a 67 anni – ha detto don Giorgio nell’omelia – ma dobbiamo farcene una ragione e arrenderci alla realtà».

Tutti i dettagli nell’ampio servizio su “La Provincia di Lecco” in edicola mercoledì 6 luglio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA