Annone, il nuovo ponte  non prima del 2019
Annone - Il ponte crollato

Annone, il nuovo ponte

non prima del 2019

Secondo Anas l’appalto richiederà due-tre mesi

Per i lavori ce ne vorranno altri undici

I conti non tornano, per la ricostruzione del ponte sulla statale 36, crollato il 28 ottobre 2017.

L’ultimo contatto, preso dal sindaco Patrizio Sidoti, sposta l’asticella. «Il responsabile dell’Area compartimentale di Anas, Marco Bosio – ha riferito Sidoti – ritiene che la gara d’appalto possa richiedere dai due ai tre mesi, a partire da metà novembre, quando la procedura potrà essere avviata».

Tra metà gennaio e metà febbraio, quindi (salvo intoppi) potrà essere individuata la ditta alla quale verrà affidato l’incarico: «Il bando di gara stabilirà tra i 320 giorni e i 330 per la consegna del ponte, finito», ha reso noto sempre Sidoti: undici mesi, che quindi fanno slittare il termine della ricostruzione – calendario alla mano - nella migliore delle ipotesi all’inizio del 2019.

Al contrario, sinora il termine era fissato per fine 2018.

L’articolo completo sul giornale in edicola.

© RIPRODUZIONE RISERVATA