Acquedotto, altri scavi a Valmadrera  In centro settimane da “Bollino rosso”
La strada fatta di rappezzi in frazione Paré vecchia

Acquedotto, altri scavi a Valmadrera

In centro settimane da “Bollino rosso”

Il cantiere in via Sotto il Monte aprirà lunedì e durerà almeno sino al 10 novembre. In via Preguda si lavora da gennaio e un tratto resta chiuso

Ricominciano gli scavi, per consentire lo svolgimento di altre opere di rifacimento delle rete dell’acquedotto: lo rende noto il sindaco, Donatella Crippa; dal prossimo lunedì, al lavoro ci sarà la ditta “Edil Lario Cad Srl”, che interverrà per conto di “Lario reti holding”, cioè, appunto, la società che gestisce le reti dell’intera provincia.

Stavolta, toccherà a via Sotto il monte, che verrà chiusura al traffico dall’incrocio con via Parè, da lunedì, fino a venerdì 10 novembre e comunque, fino all’ultimazione del cantiere. In questi stessi giorni, intanto, le stesse ditte sono impegnate in via Preguda dove, dallo scorso gennaio, si sono già susseguiti gli scavi per la posa delle nuove tubazioni dell’acquedotto e delle relative saracinesche, necessarie a frazionare la rete in segmenti ritenuti più funzionali e gestibili, ma con la conseguenza anche di dover rifare poi gli allacci alle abitazioni, adeguando i contatori; sono stati posizionati inoltre nuovi idranti; è avvenuta la sostituzione anche di un tratto di fognatura.

«Le condutture, in varie zona di Valmadrera – ricorda il sindaco – risalgono a più di trent’anni fa, erano sottodimensionate, ammalorate». Dallo scorso lunedì, e fino al 27 ottobre, è interessata la zona di via Preguda all’incrocio con via Parini, via Sant’Antonio e piazza Fontana.

Leggete tutti i particolari sull’edizione odierna de La Provincia di Lecco

© RIPRODUZIONE RISERVATA