Ulloa e Dossena   conquistatori a Lecco
Un passaggio della Triathlon Sprint Città di Lecco, ieri grande spettacolo

Ulloa e Dossena

conquistatori a Lecco

Triathlon. Il dolzaghese Bonacina (quinto) parte bene ma il cileno recupera a razzo e vince davanti a Sammut. Grande pubblico, Sara s’aggiudica la Sprint al femminile davanti a Parodi, la prima delle lecchesi è Rainolter

Sono Martin Ulloa e Sara Dossena i vincitori della 16^ edizione del Triathlon Sprint Città di Lecco andato in scena nella giornata di domenica.

Una grande giornata di sport organizzata dalla Spartacus Triathlon Lecco del presidente Renzo Straniero, con ben 654 atleti al via. La gara proponeva la partenza dalla piattaforma galleggiante e uscita dalla scalinata in prossimità del Monumento ai Caduti, per un totale di 750 metri a nuoto. A seguire 20 chilometri in bici tra lungolago e centro storico, e ultimi 5 podistici raggiungendo Malgrate attraverso il Ponte Kennedy.

La gara maschile vede l’ottima partenza di Michele Bonacina, atleta classe ’96 di Dolzago tesserato per il Cus Pro Patria Milano, che è il primo a completare la frazione a nuoto con il tempo di 10.08.

Subito dietro il compagno di squadra Valerio Patanè e l’argentino Aleandro Gallina. Il lecchese perde però una decina di posizioni in bicicletta e al comando della gara si porta l’australiano Jonathan Ryan Sammut. Nel frattempo è però iniziata la rimonta del cileno Ulloa, bravo a prendere il comando della gara nella frazione podistica fino a chiudere vincitore a braccia alzate con il tempo finale di 54.50.

Tutti i dettagli e i risultati con altre foto, nell’ampio servizio su “La Provincia di Lecco” in edicola lunedì 17 luglio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA