Tecnica e fantasia  Il Lecco pensa a Lillo
Salvatore Lillo, genio e sregolatezza: metterà la testa a posto a Lecco?

Tecnica e fantasia

Il Lecco pensa a Lillo

L’attaccante milanese è ai margini nel Trento

ed è un pupillo del presidente Di Nunno

Si chiama Salvatore Lillo e potrebbe, a breve, venire a rafforzare le fila blucelesti.

I tifosi del Lecco lo conoscono, perché l’hanno già visto all’opera l’ultima volta con il Trento quando, entrato nella ripresa, ha fatto tremare Nava con un tiro a giro dal lato corto sinistro dell’area, che ha sfiorato l’incrocio dei pali.

Un attaccante, ma anche un fantasista, che potrebbe tornare utile a mister Delpiano: tanto nel caso in cui l’infortunio a Bertani perdurasse più del mesetto previsto, quanto per dare un’alternativa a Bignotti.

Insomma, un tassello che potrebbe rivelarsi importante. Per di più, sarebbe un giocatore gradito al presidente Di Nunno, visto che è sempre stato un suo pupillo.

L’articolo completo e l’approfondimento sul giornale in edicola.

© RIPRODUZIONE RISERVATA