Sul podio alla 24 Ore di Dubai  Il robbiatese D’Aste euforico
Il pilota robbiatese Stefano D’Aste in azione sulla Lotus. Terzo di categoria alla 24 Ore di Dubai

Sul podio alla 24 Ore di Dubai

Il robbiatese D’Aste euforico

Automobilismo. Terzo posto di categoria e 47° assoluto per la scuderia PB

Terzo posto di categoria e quarantasettesimo assoluto alla 24 ore di Dubai per la Scuderia PB Racing del pilota robbiatese Stefano D’Aste.

Al volante della Lotus Elise Gt il brianzolo D’Aste si è alternato con Stefano Pasotti, Lorenzo Pegoraro e Michele Bartyan. Il quartetto si è alla fine ha conquistato la terza e comunque prestigiosa piazza di classe Gt, a causa di un incidente occorso nelle ore notturne che ha portato a una sosta forzata di cinque giri.

Entusiasta D’Aste al termine della classica competizione endurance mediorientale, che ha visto in pista ben 99 automobili: «Un risultato davvero strepitoso, siamo tutti molto soddisfatti - spiega il pilota robbiatese - È stata molto dura, ma avevamo una vettura altamente competitiva e una squadra di ottimi tecnici alle spalle».

Tutti i dettagli della gara e i prossimi appuntamenti con il pilota robbiatese, nell’ampio servizio su “La Provincia di Lecco” in edicola giovedì 26 gennaio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA