Spreafico neo professionista  Firma biennale per l’Androni
Matteo Spreafico in una gara della passata stagione

Spreafico neo professionista

Firma biennale per l’Androni

Con la Giocattoli-Sidermec di Gianni Savio un accordo lampo. Matteo segue le orme di papà Maurizio: «È una grande soddisfazione»

Il giovane Matteo Spreafico entra ufficialmente nel mondo del ciclismo professionistico.

Dopo tanto rincorrrere, dopo tanta fatica, il passista brianzolo di Bevera di Sirtori, Matteo Spreafico, classe 1993, firma un contratto di due anni con la società dell’ Androni Giocattoli-Sidermec, la squadra di Gianni Savio, appena rientrata dal primo ritiro stagionale in quel di Galzignano Terme in provincia di Padova.

Nell’occasione, Savio, ha annunciato anche gli ultimi tre nuovi acquisti che andranno a comporre un organico di 16 corridori.

I nuovi arrivi

Dopo due anni sul Golfo Persico con la maglia della SkyDive Dubai (otto vittorie conquistate), il ventisettenne velocista bresciano Andrea Palini rientrerà in Italia: per gli arrivi a ranghi compatti è stato ingaggiato anche Matteo Malucelli dalla Unieuro Wilier, ed il ventitreenne Matteo Spreafico, in arrivo dopo una stagione con gli ucraini della Kolss-Bdc che gli ha fruttato un 10° posto nella classifica finale del Tour de Bulgaria.

«Una grande soddisfazione per me entrare in questo mondo - debutta in maniera euforica il ciclista brianzolo - dopo aver passato alcuni anni correndo con società Continental. Sono galvanizzato, euforico».

L’intera intervista su La Provincia di Lecco in edicola giovedì 24 novembre

© RIPRODUZIONE RISERVATA