Nella 24 Ore Endurance di Spa   la grande rimonta di Beretta
La Lamborghini Huracan GT3 del trio Michele Beretta, Piccini e Stolz

Nella 24 Ore Endurance di Spa

la grande rimonta di Beretta

Dal 41° posto per una gomma distrutta al 15° con la Lamborghini

Il pilota lecchese, con Piccini e Stolz, prima dello stop ai box era quarto

Ottimo risultato al debutto nella 24 Ore Endurance di Spa Francorchamps per il pilota lecchese Michele Beretta. Infatti, sul circuito delle Ardenne, l’equipaggio formato da Michele con Andrea Piccini e Luca Stolz ha conquistato il 15° posto assoluto su 65 equipaggi schierati al via di questa massacrante gara automobilistica.

Una tappa davvero importante nella carriera del ventenne di Ello che davvero dimostra a tutti la sua continua crescita agonistica e il risultato nella gara belga non fa altro che confermare il tutto.

In pista con la Lamborghini Huracan GT3 Beretta-Piccini-Stolz erano addirittura quarti assoluti al termine della sesta ora. Peccato che a rovinare la festa, per la vettura della scuderia austriaca Grasser Racing, ci ha pensato un pneumatico che praticamente si è “sfaldato” perdendo il battistrada costringendo la Lamborghini numero 19 a rientrare ai box .

Proprio questo ha complicato il lavoro dei meccanici che sono intervenuti in condizioni precarie per rimettere in pista la vettura dei ragazzi della 4Motosport che al rientro sul nastro d’asfalto della pista di Spa Francorchamps si sono ritrovati nella classifica assoluta in 41a posizione. Ma poi ha rimontato sino al 15° posto.

Decisamente più sfortunata la gara che vedeva sull’Audi R8 Lms del Team Sainteloc Marco Bonanomi al traguardo 44°, e il pilota di Monte Marenzo Matteo Beretta (Ombra Racing) 46° con la Lamborghini Huracan.

© RIPRODUZIONE RISERVATA