Mondiale a Premana  Il “lungo” promette emozioni
Gli atleti azzurri attesi domenica sulla lunga distanza nella prova iridata di Premana

Mondiale a Premana

Il “lungo” promette emozioni

Corsa in montagna. Sabato il corteo in paese con atleti, autorità e tanto pubblico. Domenica mattina l’atteso appuntamento. Alle 8 il via, 5 minuti dopo il Giir di mont, incognita meteo

I 140 atleti di 24 nazioni iscritti al 14° Campionato del mondo long distance di corsa in montagna, hanno sfilato nel tardo pomeriggio di sabato su via Roma a Premana.

Una staffetta tra generazioni di atleti ha portato le forbici con cui il presidente dell’As Premana, Massimo Sanelli ha tagliato il nastro di accesso al sagrato della chiesa, aprendo la cerimonia.

Lo spettacolo degli Sbandieratori e l’inno del mondiale hanno chiuso la cerimonia.

Alle 8 di domenica mattina il via al mondiale seguito 5 minuti dopo da quello dei 400 del “Giir di mont”, anticipato rispetto al programma sui 32 chilometri del tracciato.

C’è il rischio meteo che potrebbe anche portare a una riduzione del percorso, eliminando il passaggio spettacolare alla bocchetta di Larec, a quota 2.063 metri.

Tutti i dettagli nell’ampio servizio su “La Provincia di Lecco” in edicola domenica 6 agosto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA