Merli Sala: «Pronti a rialzarci,   ma serve l’aiuto di tutti»
Tutta la grinta in campo (e anche fuori) del difensore bluceleste Ivan Merli Sala

Merli Sala: «Pronti a rialzarci,

ma serve l’aiuto di tutti»

Il difensore parla da leader in un momento molto delicato per i blucelesti bersagliati dagli infortuni

Il Lecco tenta di ripartire. E lo fa da Ivan Merli Sala, uno dei difensori più esperti della rosa bluceleste. Uno che ha fatto la Lega Pro con il Lecco. E che ora tenta di riportarcelo. Anche se, in questo momento, è più vicina la parte bassa della classifica: «Ci stiamo mangiando il fegato. Non si vive bene, non come dovremmo vivere questo momento. Però non direi che è un periodaccio: i nostri piccoli sei punti in classifica sono guadagnati. Anzi, sono pochi: sono meno di quelli che meriteremmo. Ma ora conta solo fare tanti punti mettendo da parte il gioco e quant’altro…».

Dietro pochi gol presi. Quattro in sei giornate dei quali due alla prima giornata e poi altri due nelle restanti cinque: «La solidità è buona – ammette Merli Sala -. Ma non è merito solo della difesa se prendiamo pochi gol, ma di tutti. Se prendi pochi gol vuol dire che la squadra pensa a non prenderli nel suo insieme. Gli attaccanti ci sono e prima o poi segneranno. Siamo qui tutti i giorni e sappiamo il valore dei nostri attaccanti. Prima o poi arriveranno i gol che servono, ne siamo convinti».

L’articolo completo su La Provincia di Lecco in edicola domani, 5 ottobre

© RIPRODUZIONE RISERVATA