«Lecco, sarò presto   il tuo portiere goleador»
Andrea Radaelli in azione. Il nuovo portiere bluceleste spera addirittura di segnare

«Lecco, sarò presto

il tuo portiere goleador»

Continua la preparazione a Carenno, sabato amichevole con una mista della Valle San Martino. Andrea Radaelli iniziò segnando poi l’illuminazione tra i pali: «Rosico quando subisco e vorrei tanto fare io una rete»

Niente gironi, almeno per ora. Il tutto a causa della sorpresa assoluta della Lega Pro a 56 e non a 60 squadre, cosa che ha determinato la completa “rottura” tra Figc e Associazione Italiana Calciatori, che ha abbandonato l’aula del consiglio federale di venerdì.

Questo il comunicato: “Il Consiglio, all’unanimità, ha accettato la domanda di ripescaggio in Lega Pro presentata dalla Triestina (..) L’organico della Lega Pro sarà composto da 56 squadre”. Il che spazza via ogni ipotesi, seppur fantasiosa, di ripescaggio a “inviti” per il Lecco.

Intanto, introdotta la regola delle cinque sostituzioni in serie D (e anche in C), oggi mister Alessio Delpiano, alle 10 di mattina a Carenno, si scontrerà in amichevole con la mista Polisportiva 2001-Valle San Martino, per testare i progressi dei suoi ragazzi.

E anche per capire se il portiere Andrea Radaelli, classe 1998, di Segrate, merita davvero la maglia da titolare. Abbiamo incontrato Andrea sul campo d’allenamento di Carenno. Lui dice di rosicare anche per un gol subito in amichevole e spera prima o poi di essere lui a segnare.

Tutti i dettagli e le ultime novità sulla serie D, nella pagina speciale su “La Provincia di Lecco” in edicola sabato 5 agosto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti (0) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito. I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati. Accedi per commentare