«Lecco, meno errori   per uscire dalla crisi»
Fabio Roselli impegnato in un contrasto “vigoroso”

«Lecco, meno errori

per uscire dalla crisi»

Il difensore Roselli analizza la situazione della squadra e del suo reparto alla luce degli ultimi gol subiti - «L’impegno non è mai mancato ma dobbiamo lavorare e avere più fiducia in noi stessi per tornare alla vittoria»

È il volto dell’umiltà e della voglia di lottare per risollevarsi. Quello del centrocampista Fabio Roselli, esperto centrocampista bluceleste, è il volto di chi sa di avere qualcosa da farsi perdonare non a livello di singolo, ma di squadra. Non l’impegno, forse. Ma senza punti parlare di impegno diventa questione di lana caprina. E lui, che di battaglie in mediana ne ha combattute tantissime, è il primo a riconoscere, relativamente a domenica : «Sicuramente è mancato qualcosa, in fase sia offensiva che difensiva. Prendere due gol come abbiamo fatto noi, vuol dire aver commesso qualche errore di troppo. Dobbiamo lavorare, avere fiducia in noi stessi e in quello che facciamo: è l’unica maniera per tirarci fuori dalla situazione in cui ci siamo ficcati».

L’articolo completo su La Provincia di Lecco in edicola domani, 12 ottobre

© RIPRODUZIONE RISERVATA