«Lecco all’angolo  Usciamo e attacchiamo»
Mister Alessio Delpiano discute con capitan Lele Cavalli. Una batosta a Busto dalla Pro Patria

«Lecco all’angolo

Usciamo e attacchiamo»

Serie D girone B. Capitan Cavalli analizza l’amaro esordio di Busto: «Interpretazione pessima e gioco scarso. Una squadra come la nostra non può farsi dominare, abbiamo corso male e non abbiamo avuto coraggio»

Pro Patria-Lecco il giorno dopo. Il capitano, Lele Cavalli, non ha dubbi: nessuno si è salvato a Busto Arsizio. Tutti colpevoli, insomma.

«È stato davvero un brutto esordio. Brutto perché l’abbiamo interpretato male e giocato peggio. Non ci sono alibi. Fortunatamente si riparte già con gli allenamenti per la seconda di campionato. Domenica abbiamo spianato la strada a una squadra già forte di suo. L’abbiamo fatta diventare ancora più forte. Li abbiamo aspettati troppo bassi, così da rendere difficili le ripartenze. Se ti porti in area Le Noci e Santana, rischi grosso… Lo sapevamo ma non abbiamo avuto coraggio. Se l’avessimo avuto, sarebbe stata un’altra partita».

Una squadra che sembrava, a detta del vicepresidente Battazza, correre un decimo della Pro Patria.

«Più che correre poco – corregge Cavalli - correvamo male, perché atleticamente stavamo tutti bene. Loro avevano sempre il pallino del gioco e per questo noi continuavamo a correre a vuoto. Non possiamo permettercelo».

Tutti i dettagli nell’ampio servizio delle due pagine speciali dedicate ai giorni A e B della serie D e alle coppe delle categorie minori, su “La Provincia di Lecco” in edicola martedì 5 settembre.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti (0) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito. I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati. Accedi per commentare