La Coppa Agostoni   colora tutto il Lissolo
Il pubblico assiepato a bordo strada lungo la salita del Lissolo di Perego

La Coppa Agostoni

colora tutto il Lissolo

Ciclismo. Il circuito attorno a Perego ripetuto quattro volte è stata l’occasione più ghiotta per gli appassionati

Il portacolori della nazionale svizzera Michael Albasini si è aggiudicato mercoledì in volata (4h48’35’’) la 71^ edizione della Coppa Agostoni - Giro delle Brianze - Gran premio Banca Popolare di Milano.

Duecento chilometri di percorso totali, dei quali ben 109 distribuiti sulle strade della Brianza lecchese, grandi protagoniste dei momenti più emozionanti della corsa, partita alle 10.45 da via Cattaneo a Lissone, con 191 partecipanti, e giunta nella provincia lecchese dopo 59 chilometri con il passaggio da Cassago.

Partenza veloce, con continui ed isolati allunghi subito ripresi dal gruppo. Dopo 30 km sono sette i corridori che si staccano, transitando per primi a Cassago con 3’ di vantaggio. Sulle strade lecchesi la gara entra nel vivo grazie al circuito del Lissolo, un anello di 25 chilometri da ripetere quattro volte, con le due salite di Colle Brianza, raggiungendo 537 metri di altezza, e del Lissolo, a quota 522, a complicare la vita ai ciclisti. Sono proprio su questi due tratti che si riversa il maggior entusiasmo degli appassionati lecchesi.

Tutti i dettagli e altre foto nella pagina speciale su “La Provincia di Lecco” in edicola giovedì 14 settembre.

© RIPRODUZIONE RISERVATA