Il Giro del Legnoncino  a Diviggiano e Oregioni
Il vincitore del Giro lungo del Legnoncino, Simone Diviggiano

Il Giro del Legnoncino

a Diviggiano e Oregioni

Corsa in montagna. Versione lunga da sedici chilometri. Quella corta da dieci vinta da Denti e Vittor. Organizzatori soddisfatti: «La gara sta crescendo»

È andata in scena l’altra mattina la 38^ edizione del Giro del Legnoncino, gara di corsa in montagna organizzata dalla Polisportiva Valvarrone.

Due i percorsi previsti, entrambi con partenza e arrivo a Introzzo, in località Roccoli Lorla.

Il giro lungo proponeva una distanza di 16 km con dislivello positivo di 800 metri ed era riservato ad atleti maggiorenni. Il più corto invece misurava 10 km, con 300 metri di dislivello positivo, ed era aperto anche a bambini e famiglie.

Sono stati 71 gli atleti che hanno completato il giro lungo, con il successo andato a Simone Diviggiano, portacolori dell’Atletica Alto Lario, al traguardo in 1:25.10. In ambito femminile vince Arianna Oregioni (Gp Santi Nuova Olonio) in 1:34.08.

Il giro corto ha visto 35 atleti al traguardo. Il più veloce è stato Cesare Denti del Gruppo Escursionisti Bellanesi, fermando il cronometro a 51.59. Tra le donne successo di Maria Luisa Vittor (individuale) con il tempo di 1:00.27. Soddisfatti gli organizzatori.

Tutti i dettagli nell’ampio servizio su “La Provincia di Lecco” in edicola venerdì 18 agosto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA