Il fiore all’occhiello resta la Coppa Italia  Con la linea verde ora Costa punta in alto
Costa vince la Coppa Italia, il momento più esaltante della stagione appena conclusa

Il fiore all’occhiello resta la Coppa Italia

Con la linea verde ora Costa punta in alto

Basket serie A2. La corsa in campionato si è fermata a gara-3 delle semifinali con Vicenza. Il direttore generale Ranieri guarda al futuro e vede una squadra più giovane e competitiva

Tempo di bilanci per la B&P Autoricambi Costa Masnaga, che ha chiuso nei giorni scorsi la stagione di serie A2.

Le biancorosse sono arrivate fino a gara tre delle semifinali playoff, uscendo contro la Velcofin Vicenza, una delle maggiori accreditate per il salto di categoria. Una stagione esaltante, dunque, impreziosita dalla conquista della Coppa Italia di serie A2 lo scorso marzo.

A fare un punto di quello che è stato e quello che verrà, è il direttore generale masnaghese Fabrizio Ranieri, che conferma la volontà di continuare con Gabriele Pirola in veste di allenatore.

«Non ci siamo ancora seduti a un tavolo per discuterne - spiega - Non mi sembra però che ci siano ostacoli particolari per continuare con Pirola. Possiamo dire con tranquillità che la cosa è molto probabile».

«C’è la settimana perfetta della Coppa Italia, un trofeo che ci ha dato tantissimo sia come risultato sportivo sia in termini di calore e interesse».

«La volontà è quella di conservare il nucleo di quest’anno, con poche ma significative novità - sottolinea Ranieri - Diminuiremo il numero delle “senior”, visto che dietro abbiamo giovani che ogni giorno sono più vicine a meritarsi una possibilità in prima squadra».

Tutti i dettagli con i programmi della società, nell’ampio servizio della pagina speciale dedicata anche alle squadre ancora impegnate in playoff e playout, su “La Provincia di Lecco” in edicola sabato 20 maggio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA