Costa, serve più lucidità   nei testa a testa
La B&P Costa rimane ai piani alti della classifica di serie A2 ma ora serve la vittoria

Costa, serve più lucidità

nei testa a testa

Basket serie A2. Le biancorosse riflettono sul secondo stop stagionale arrivato nel derby contro il San Gabriele Milano e sabato tornano a giocare in casa contro un Castelnuovo Scrivia settimo e farcito di straniere

Torna a calcare il parquet amico di via Verdi la B&P Autoricambi Costa Masnaga, impegnata sabato dalle 21 contro la Eco-Program Castelnuovo Scrivia.

In casa le biancorosse non hanno mai perso e puntano a tornare a fare punti, dopo la sconfitta di settimana scorsa nel derby lombardo contro il San Gabriele – Il Ponte Casa d’Aste Milano.

Uno stop sul filo di lana (68-65), che ha ricordato la prima sconfitta stagionale, sempre in trasferta, sul campo della Itas Alperia Bolzano (60-59). Le masnaghesi hanno infatti perso le uniche due volate punto a punto fin qui giocate.

Tre le giocatrici da tenere sott’occhio tra le prossime avversarie: l’ala slovena Ana Ljubenovic (13,8 punti di media a partita), la play italo-brasiliana Maria Tayara Madonna (12,9) e la pivot congolese Lydie Kintala Katshishi (12,6 e miglior rimbalzista con 64 palle conquistate in totale).

Tutti i dettagli nell’ampio servizio della pagina interamente dedicata alle squadre lecchesi di basket, su “La Provincia di Lecco” in edicola giovedì 7 dicembre.

© RIPRODUZIONE RISERVATA