Agazzi guadagna altri sei posti  Ora apre il gas verso l’Argentina
Simone Agazzi ha messo in archivio un’altra dura tappa della Dakar

Agazzi guadagna altri sei posti

Ora apre il gas verso l’Argentina

Dakar, tappa ridotta dopo il maltempo e complicata ma il pilota resiste. L’alfiere del Fast Team Calolzio atteso da altre cinque durissime frazioni

Agazzi guadagna altre sei posizioni, chiudendo la tappa 47° e oggi si torna in Argentina.

Continua la marcia di avvicinamento alle posizioni più importanti per i piloti privati, da parte di Simone Agazzi con la Honda Crf 450 nella 39° Dakar.

Infatti ieri Agazzi ha recuperato nella generale sino al 47° posto limando altre sei posizioni anche se al traguardo l’alfiere del Fast Team Calolzio non è andato benissimo, chiudendo di tappa 47° tra le moto.

La carovana ridotta di 62 concorrenti ritirati nella prima settimana di questa gara, definita una vera e propria odissea, vede ancora in campo 255 concorrenti dei 317 partiti dal Paraguay lo scorso 2 gennaio.

Al traguardo di Buenos Aires il 14 gennaio mancano 5 tappe compreso oggi e 4.160 chilometri.

Tutti i dettagli nell’ampio servizio su “La Provincia di Lecco” in edicola martedì 10 gennaio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA