Stonic Kia ha l’animo crossover  Bello e tecnologico, Suv non solo urbano

Stonic Kia ha l’animo crossover

Bello e tecnologico, Suv non solo urbano

Commercializzato da metà ottobre. Versione base da 13.950 euro, con una promozione di 2.300 euro sino a fine anno. Il top di gamma la Energy con turbo 1.0 tre cilindri da 120 cavalli

Un Suv compatto, con animo crossover e tanta sportività. Ecco Kia Stonic, tanta tecnologia ben celata da un’estetica che piace al primo impatto. Presa d’aria evidente, nervature sul cofano, profilo passaruote, cerchi in lega da 17 pollici e barre al tetto. Sette colori base, commercializzata anche bicolore, per oltre 150 diverse possibilità di personalizzazione. Di qualità anche gli interni, con sistema di intrattenimento composto da radio, navigatore e retrocamera. Elevato il livello di sicurezza alla guida, con un sistema capace di assistere il guidatore sino a 180 km orari di velocità. Bella e con tanti punti di forza. Kia insomma punta a conquistare una significativa fetta nelle vendite del segmento B.

La Stonic è lunga 4,14 metri, alta 1,52 con un passo di 2,58 metri generoso quanto basta a garantire un’elevata abitabilità.

La commercializzazione dal prossimo fine settimana, sabato 14 e domenica 15 ottobre, e sino a fine anno è prevista una promozione di 2.300 euro su tutta la gamma. Questo significa che la versione base, la Urban con il 1.4 benzina aspirato da 100 cavalli, avrà un prezzo di 13.950 euro (sarà poi di 16.250), mentre la versione al top, la Energy sarà proposta a 18.950 euro (dal 2018 21.250).

Le motorizzazioni

Kia Stonic , la motorizzazione turbo al top di gamma

Kia Stonic , la motorizzazione turbo al top di gamma

Si parte dal benzina aspirato da 100 cv (o dal prossimo anno dal 1.2 da 84 destinato ai neopatentati). Il più avanzato è invece l’ 1.0 tre cilindri turbo da 120 cavalli. Grandi le sensazioni di guida, con i suoi 172 Nm di coppia già a 1.500 giri. Entrambe le motorizzazioni sono abbinate a un cambio manuale a sei marce. La versione Dct automatico a doppia frizione arriverà invece il prossimo anno. Proposta anche la versione 1.6 da 110 cavalli. Nel 2018 arriverà anche una versione gpl. Per le versioni ibride o elettriche, in cui Kia si dimostra particolarmente all’avanguardia, sarà necessario attendere ancora.

Gli interni

Kia Stonic interni

Kia Stonic interni

La prima impressione è di un abitacolo spazioso ed accogliente, al top di questo segmento. La linea orizzontale che segna la plancia ne rafforza la sensazione di larghezza e valorizza il gusto tecnologico degli interni.

Il volante e la base piana della plancia danno al guidatore tutto lo spazio necessario. La Stonic è anche particolarmente generosa anche per i vani portaoggetti collocati in posizione di facile accesso per tutti gli occupanti. Un punto di debolezza è forse il bagagliaio (352 litri) che però con l’abbattimento completo del sedile posteriore può arrivare sino a 1.155 litri.

La tecnologia

Un altro indiscutibile punto di forza di Stonic è nelle avanzate tecnologie a disposizione di tutti i passeggeri, a partire dalla completa integrazione dello smartphone e delle sue funzioni nel sistema di bordo. Lo schermo principale da 7 pollici “floating” è compatibile con i sistemi Apple CarPlay™ e Android Auto™ e le varie funzioni sono attivabili col sistema vocale o con quello pinch-and-swipe tipico dei touch screen più evoluti. Il collegamento via Usb è possibile, a richiesta, anche per i passeggeri posteriori con una ulteriore presa nel bracciolo centrale.

Il sistema di navigazione può integrare i Kia Connected Services powered by TomTom®, attraverso i quali ottenere informazioni in diretta su traffico, meteo e sulla presenza di radar per il controllo della velocità.

Sicurezza

La struttura di base di Stonic si basa su una scocca costituita prevalentemente di acciai speciali ad alta e altissima resistenza, la cui elevata rigidezza è alla base della capacità di assorbire gli urti in caso di incidente e anche di un comportamento stradale preciso e di una grande silenziosità. Con il supporto del sistema integrato di telecamere, Stonic può essere equipaggiato anche con il Daw (Driver Attention Warning) che controlla il grado di attenzione e alza ulteriormente il livello di sicurezza attiva, addirittura sino a 180 chilometri orari.

Il Finanziamento

Kia Stonic

Kia Stonic

Novità assoluta è la campagna di finanziamento personalizzato messa a punto proprio per Stonic. Si parte, ad esempio per la 1.6 Energy diesel, da una rata di 175 euro per 36 mesi (tan 3,95%), con un anticipo di 3.300 euro e maxirata finale.

A questo si aggiunge la possibilità del noleggio, a 275 euro al mese per 36 mesi, comprensiva di assicurazione, furto incendio e manutenzione e valore garantito dalla stessa Kia.

Due ulteriori opportunità per avvicinarsi a Stonic con soluzioni “Zero pensieri”. Con queste premesse Kia punta a superare nel 2018 l’ambizioso traguardo dei diecimila veicoli venduti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA