Salone di Ginevra In vetrina 900 modelli
Appuntamento dal 9 marzo a Ginevra

Salone di Ginevra
In vetrina 900 modelli

Conto alla rovescia per l’appuntamento mondiale con l’Auto, dal 9 al 19 marzo

A Ginevra è tutto pronto per l’87° Edizione del Salone Internazionale dell’Auto, che aprirà i suoi battenti al grande pubblico il 9 marzo, per chiuderli domenica, 19 marzo 2017. Le giornate riservate alla Stampa saranno martedì, 7 e mercoledì, 8 marzo. Le nuove tecnologie permettono all’automobile sempre più opzioni e la rendono sempre più efficace. Il suo design è in costante cambiamento e suscita le nostre emozioni. GENEVA INTERNATIONAL MOTOR SHOW 2017 propone una panoramica a 360°. Con 180 Espositori - i grandi marchi mondiali, numerosi designers ed accessoristi - che fanno brillare più di 900 modelli di oggi e di domani su 106 000 m2 di esposizione. Informazioni su: www.gims.swiss

Come arrivare
Il Salone accoglierà il pubblico dal 9 al 19 marzo, durante la settimana dalle ore 10 alle ore 20 e nel weekend dalle ore 9 alle ore 19 e sarà raggiungibile sia con i mezzi pubblici che con mezzi propri. Come sempre, la tranquillità dei visitatori e dei partecipanti viene al primo posto e tutte le misure sono state prese, perché la manifestazione abbia a svolgersi nella più totale sicurezza. Numerosi saranno i treni supplementari che partiranno ogni giorno da e per l’aeroporto di Ginevra e che permetteranno di arrivare al Salone in tutta tranquillità ( www.ffs.ch/gims). Diverse poi saranno le promozioni e gli sconti per chi raggiungerà il Salone con i mezzi pubblici (www.unireso.com)

Chi raggiungerà il Salone in Auto, passando dal Traforo del Gran San Bernardo, se presenterà un biglietto di sola andata, risalente a non più di 72 ore prima, insieme al biglietto d’ingresso al Salone, avrà diritto al biglietto di ritorno gratuito (www.letunnel.com).

Durante i giorni infrasettimanali saranno disponibili circa 5.600 posti auto e durante i fine settimana addirittura 10.000 posti (informazioni sul traffico vengono trasmesse sulla frequenza radio RTS1 FM 91.2). Diverse navette consentiranno il collegamento diretto tra i parcheggi esterni e l’ingresso principale del Salone.

Orari di apertura
giorni infrasettimanali: h.10.00 – 20.00, sabato e domenica: h.09.00 – 19.00

Prezzi biglietti ingresso
Biglietti giornalieri per il Salone (validi per un ingresso): Adulti CHF 16.- Ragazzi (6 – 16 anni ) e pensionati CHF 9.- Gruppi (iscrizione online di un minimo di 20 persone) : CHF 11.-/persona Dalle ore 16.00 sconto del 50% su tutti i biglietti di ingresso acquistati sul posto Non cumulabile con altre offerte. Vendite online dal sito https://gpa-salonauto.shop.secutix.com e alle casse del Palexpo in loco.

La prima novità riguarda il nuovo sito internet del Geneva International Motor Show: il nuovo dominio è www.gims.swiss. Il suffisso Swiss, approvato dalla Confederazione lo scorso autunno, rende in modo più evidente l’identità della Svizzera nella promozione delle iniziative internazionali.

Il manifesto dell’edizione 2017 del Salone mostra la parte posteriore di una vettura sportiva: si tratta della stessa auto già presente nella grafica del 2016 (lo scorso anno si vedeva la parte anteriore). L’idea del manifesto è nata dalla collaborazione tra l’Agenzia di comunicazione Wirz Corporate di Zurigo e il designer svizzero Mark Stehrenberger: secondo il progetto, il pubblico potrà scoprire la macchina nella sua interezza nel corso del tempo.

I padiglioni dall’1 al 6 saranno, come sempre, occupati dalle Case costruttrici, che riconfermano la propria presenza di anno in anno. Il padiglione 7, invece, sarà nuovamente dedicato al settore degli accessori e della componentistica.

Sette finaliste per il premio ʺCar of the Year 2017ʺ
Nel pomeriggio di lunedì 6 marzo, alle ore 15.00, appuntamento per la consegna del Premio ʺCar of the Year 2017ʺ, l’annuale evento di apertura del Salone. Anche quest’anno la cerimonia avrà luogo presso il Centro Congressi del Palaexpo, affinché tutti i media possano avere più spazio, per immortalare l’auto vincitrice e per le interviste di rito. Al termine della cerimonia, l’Auto dell’Anno verrà riportata nello stand della Casa, dove verrà circondata dalle bandiere delle nazionalità dei 58 membri della giuria e contraddistinta dal logo giallo CAR OF THE YEAR. Le sette finaliste di quest’anno sono : Alfa Romeo Giulia, Citroën C3, Mercedes Classe E, Nissan Micra, Peugeot 3008, Toyota C-HR e Volvo S90/V90. Lo scorso anno a conquistare il premio, con 309 punti, è stata l’Opel Astra. L’evento sarà trasmesso in diretta sulla pagina web del Salone www.gims.swiss e sul sito dell’Organizzazione del Premio www.caroftheyear.org.

Arriva la eco App
Come dichiarato da Maurice Turrettini, Presidente del Salone Internazionale dell’Auto di Ginevra, “Il nostro main sponsor è quest’anno ancora l’Ufficio Federale per l’Energia (BFE), che con la campagna pubblicitaria co2ribassato.ch vuole dimostrare che ci si può divertire alla guida senza far aumentare necessariamente il consumo di carburante e, di conseguenza, le emissioni. La collaborazione con l’Ufficio Federale per l’Energia esiste già da alcuni anni. Del resto, il BFE ha fatto un passo avanti, sostituendo il pieghevole con una app scaricabile, che agli stand segnala ai visitatori i modelli, le cui emissioni di CO2 non superano i 95 g/km. “Saranno circa 70 i modelli con questa caratteristica presenti al Salone; l’app sarà disponibile sia per Android che per iOS e vuole sensibilizzare i visitatori su un tema importante come quello delle emissioni. Gli appassionati potranno inoltre raggruppare questi modelli in un apposito pass collettivo, per provare a vincere una Ford Mondeo Hybrid.

© RIPRODUZIONE RISERVATA