Lamborghini oltre i 300 all’ora  E il record è firmato Mapelli
Marco Mapelli accanto alla sua Lamborghini Huracán Performante

Lamborghini oltre i 300 all’ora

E il record è firmato Mapelli

Il pilota di Barzago

con la Huracán Performante

ha stabilito il nuovo primato

del Nürburgring

Record del circuito tedesco del Nürburgring per il pilota barzaghese Marco Mapelli, al volante della Lamborghini Huracán Performante. Terminata l’anno scorso l’avventura come pilota ufficiale del campionato italiano Gran Turismo con l’Audi R8, il pilota lecchese è diventato collaudatore ufficiale della Lamborghini, scuderia con cui disputa anche le gare Gran Turismo a bordo della Lamborghini Huracán ufficiale.

Il record firmato da Mapelli risale allo scorso 5 ottobre, ma il tutto è stato tenuto in totale segretezza dalla Casa del Toro, visto che si sta parlando di una vettura non ancora lanciata sul mercato e che verrà presentata al prossimo salone di Ginevra in programma dal 9 al 19 marzo.

Solo in queste ore Lamborghini ha infatti svelato di aver polverizzato con questo modello - ancora camuffato con gli adesivi per i collaudi su strada - il record per vetture di serie sul celebre anello nord del Nürburgring (Nordschleife). Al volante il brianzolo Mapelli, che è stato capace di fermare i cronometri sull’incredibile tempo di 6’52.01 sul tracciato di 20,6 chilometri. Il che significa media di 180 km/h con velocità massima di 304 km/h. Mapelli non è però nuovo a questo tipo di imprese, visto che già nel 2015, alla sua prima esperienza con Lamborghini e sempre al Nurburgring, aveva realizzato un tempo inferiore ai sette minuti alla guida di una Aventador SV.

Tornando all’ultimo record, tra i presenti sul circuito tedesco c’era anche l’amministratore delegato di Lamborghini, Stefano Domenicali, già direttore della Ferrari in Formula Uno. «Un momento emozionante - le parole di Domenicali - Durante la fase di sviluppo sapevamo che, grazie alle sue innovazioni e alle grandi prestazioni, la Huracán Performante avrebbe potuto stabilire un nuovo record. Così è stato».

La nuova Lamborghini guidata da Mapelli viene spinta da un propulsore V10 da 5.2 litri ad aspirazione naturale; un motore in grado di erogare fino a 650 cavalli di potenza. Gli pneumatici usati sono invece Pirelli stradali. Il precedente primato, apparteneva alla Porsche 918 Spyder, con il tempo di 6’57.00 nel 2015. n 
Riccardo Berti

© RIPRODUZIONE RISERVATA