Il motore V7 ha cinquant’anni  Guzzi festeggia e abbassa i prezzi
Motori in fase di montaggio

Il motore V7 ha cinquant’anni

Guzzi festeggia e abbassa i prezzi

Il propulsore fu prodotto nel 1967, oggi è montato su due modelli la Stone e la Special

La Moto Guzzi è pronta a fare alla clientela un regalo per festeggiare i 50 del mito V7 (1967-2017) che dopo il profondo rinnovamento abbassa i prezzi per le due versione della V7/III la Stone e la Special.

Fino a qualche settimane fa il costo della piccola di casa Guzzi la versione Stone costava 8.670 franco concessionario, ora il prezzo scende a 7.990 con una riduzione 680 euro. Per quanto riguarda la versione Special la V7 passa da 9.070 a 8.490 con un abbuono di 580 euro. Un’agevolazione che la casa di via Parodi è spesso stata abituata a fare fin da quando alla guida dell’azienda c’era Carlo Guzzi che dopo avere rivoluzionato il Guzzino 65 cc a Cardellino da 73 cc aveva diminuito il costo di oltre 16 mila lire, ma anche Galletto e Falcone avevano avuto lo stesso trattamento. Evidentemente sta nel dna della casa motociclistica di via Parodi ridurre i prezzi di alcuni modelli, ma solitamente questo lo si fa quando un modello è destinato ad uscire di produzione.

Ora invece no perché al recente salone del motociclo di Milano la casa dell’aquila di Mandello ha fatto un lungo elenco di modifiche fatte ala terza versione della V7 che da 2009 resta il modello più venduto della casa di Mandello del Lario, e anche quest’anno è così. Le modifiche sono arrivate in questa terza versione sull’angolo di sterzo aumentato per facilitare la guida esattamente come l’abbassamento della sella ora a 77 centimetri da terra per permettere anche agli utenti più bassi di arrivare comodamente ad appoggiare i piedi sulla strada. Ammortizzatori più soft e regolabili assicurano una guida differente quando a bordo c’è il passeggero.

© RIPRODUZIONE RISERVATA