Martedì 27 dicembre 2011

Lecco, Natale nella tradizione
Pranzo in famiglia e regali utili

LECCO - Bilancio positivo per il Natale dei lecchesi. La maggior parte è rimasta a casa, in famiglia, per il tradizionale pranzo. Quanto ai regali, nulla di che lamentarsi: sono stati soprattutto utili e molti hanno ricevuto prodotti alimentari della tradizione locale, come dolci, sughi o marmellate, acquistati da produttori del territorio. Un Natale senza eccessi, senza neve e con il sole, che nonostante i tempi di crisi si è salvato. Passati gli anni dei regali inutili e fatti senza criterio. «Cosa ho regalato? Un bacio a mia moglie e due a mio figlio - racconta Giacomo Panzeri -. Regali utili, senza esagerazioni. Ho trascorso un buon Natale in tranquillità, a casa con la famiglia. Una bella giornata». Pure Maurizio Spagnolo è rimasto a casa. «Un Natale semplice ma positivo, vissuto in famiglia, in tranquillità con regali giusti per tutti».

I servizi nell'edizione de "La Provincia di Lecco" in edicola oggi

a.crippa

© riproduzione riservata