Giovedì 24 novembre 2011

Barzanò: tutto esaurito
all'incontro con Mancuso

BARZANO' - Tutto esaurito al palazzetto del Centro Paolo VI, per l'incontro, organizzato dall'associazione Bac (Barzanò arte e cultura). Il tema era di quelli importanti: "Chi è Dio? Perchè credere in lui?". Hanno proposto il loro punti di vista, di uomo religioso e di celebre teologo, monsignor Pier Francesco Fumagalli e Vito Mancuso.

L'attesa per la serata era tanta, vista anche la presenza di un teologo come Mancuso, capace di parlare anche a chi non crede.
«Quello che sento di poter dire a Dio - ha detto il teologo - è semplicemente che ho bisogno di giustizia». Quella giustizia difficile da trovare nel modo odierno che, secondo Mancuso, arriverà con la Gerusalemme Celeste.

Nella conferenza si sono toccati anche i temi difficili con cui i teologi ad oggi devono confrontarsi. Secondo Mancuso, alcune questioni teologiche, come quella del peccato originale e del rapporto tra cristianesimo e le altre religioni, vanno ripensate. «Il mondo ha bisogno di parole e di ponti tra le religioni - ha concluso- altrimenti la religione si trasforma in un fatto di intolleranza».

Tutti gli approfondimenti sulla serata nell'edizione de La Provincia in edicola il 24 novembre.

a.braguti

© riproduzione riservata

Commenti (0) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito. I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati. Accedi per commentare