Western sul Bollettone   Per Como Lake Festival
Una ripresa del film western nei boschi sulle pendici del Bollettone (Foto by fotoservizio bartesaghi)

Western sul Bollettone

Per Como Lake Festival

A Albese Il lavoro una troupe francese alla ricerca degli ambienti e dei volti più suggestivi

Un cortometraggio western ambientato in paese; una prova artistica impegnativa quella che è capitata ai ragazzi che partecipano a FilmLakers, il concorso di cortometraggi del Lake Como Film Festival.

Le diverse troupe sono impegnate nei diversi abbinamenti; a Torno il cortometraggio sarà romantico, a Gravedona è toccato il fantasy, a Zelbio il road movie, a Lezzeno l’horror, a Carate Urio il documentario e a Cernobbio la trama d’avventura.

Il western ad Albese, come si diceva, e così le riprese insistono sui campi e la piana, ma anche nei boschi verso il Bollettone. «La troupe in paese è francese, poi c’è anche una ragazza comasca, Domizia Tosatto, che si è trasferita in Francia. Con lei ci sono Baptiste Deyrail e Adriano Milliot» spiega Nicoletta Casartelli della biblioteca comunale che si occupa in questi giorni di seguire la piccola troupe. Domenica le opere saranno presentate alle 21 a Cernobbio in Piazza Risorgimento dove la giuria sceglierà la migliore. Una corsa contro il tempo insomma per confezionare quello che è un vero e proprio film di breve durata.

I dettagli su La Provincia in edicola venerdì 14 luglio

© RIPRODUZIONE RISERVATA