Verderio, baby spaccio. A 15 anni si compra e si vende la dose
Il parco del Nettuno dove regolarmente avvenivano gli incontri per la droga

Verderio, baby spaccio. A 15 anni si compra e si vende la dose

La segnalazione di alcune mamme dopo aver visto nel parco lo scambio di soldi e bustine tra giovani.

Baby spaccio al parco di Verderio. Quindici anni chi vendeva la droga, quindici chi la comprava, protagonisti due ragazzini appena usciti dalle scuole medie, non hanno ancora finito l’obbligo scolastico ma già si danno da fare in un campo solitamente riservato ai più grandi.

Tutto parte da alcuni strani movimenti notati dalle mamme che frequentano il parco del Nettuno nel pomeriggio, portando i propri bambini piccoli a spasso e facendoli giocare. Nelle ultime settimane hanno notato la presenza di alcuni adolescenti che non andavano al parco a giocare a calcio, ma bighellonavano per parecchio tempo da una panchina all’altra.Ci sono stati scambi di soldi e di bustine che agli occhi attenti degli adulti non sono passati inosservati.

Un ragazzo di 15 anni, quello che ha ceduto la dose di droga, è stato denunciato per spaccio alla procura dei minori di Milano. Sarà il Tribunale dei minorenni a decidere come procedere, in teoria il ragazzino è imputabile, avendo più di 14 anni. Il secondo, quello che la droga l’ha comprata, è stato segnalato alla Prefettura quale assuntore, ed ora dovrà affrontare un percorso di recupero seguito da personale specializzato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA