Trascinato e ucciso dal treno  tra Albate e Cucciago
La squadra impegnata nel recupero del corpo alla stazione di Cucciago (Foto by Christian Galimberti)

Trascinato e ucciso dal treno

tra Albate e Cucciago

Tragedia martedì alle 14 sul convoglio per Milano: un uomo è rimasto incastrato con il piede nella porta di una carrozza ed è stato trascinato per 4 km prima che venisse dato l’allarme. Linea interrotta per 3 ore e mezza

Drammatico incidente martedì alle 14 sul treno diretto a Milano: un uomo alla stazione di Albate è rimasto incastrato con un piede nella porta mentre si stava chiudendo, rimanendo con il resto del corpo fuori dalla carrozza. È stato trascinato per 4 chilometri fino alla stazione di Cucciago. Qui è stato dato l’allarme: per l’uomo non c’era più nulla da fare mentre uno dei testimoni dell’accaduto ha accusato un malore.

Sono intervenuti, oltre a un’ambulanza della Cri canturina e all’automedica, anche i vigili del fuoco, la polizia ferroviaria e i carabinieri, insieme al furgone delle pompe funebri. Ancora da definire la dinamica esatta dell’incidente e anche l’identità dell’uomo è in via di accertamento.

Intanto i convogli sulla linea Como-Milano hanno subito forti ritardi e numerose cancellazioni. La linea è rimasta interrotta tra Seregno e Albate Camerlata fino alle 17,35.

Altri dettagli sul giornale in edicola domani, mercoledì 12 aprile.

© RIPRODUZIONE RISERVATA