Una nuova impresa per Marco  Punta alla vetta del Makalu
Marco Confortola

Una nuova impresa per Marco

Punta alla vetta del Makalu

Lo scalatore dell’Alta Valle ha comunicato il suo prossimo obiettivo con Marco Camandona.

È iniziata con il viaggio in Nepal la nuova avventura di Marco Confortola l’alpinista di Valfurva che, sinora, ha collezionato otto ottomila ai quali si somma il Colle sud Everest (la stazione meteo del Cnr) anch’esso ubicato a quota 8.000. La nuova sfida si chiama Makalu, la quinta montagna più alta della terra con i suoi 8.462 metri. La vetta appartiene alla catena dell’Himalaya ed è localizzata sul confine tra Nepal e Tibet. Il suo compagno di scalata è il valdostano Marco Camandona con il quale Confortola ha già compiuto rilevanti imprese, su tutte la conquista, dieci anni fa, dell’Annapurna. Sempre Camandona era con Confortola nel 2014 quando, per problemi ai piedi, il “Selvadek” di Valfurva ha dovuto rinunciare alla vetta a soli 200 metri dall’agognato traguardo. Lo scorso anno, purtroppo, un’altra rinuncia per Confortola, quella della conquista del Dhaulagiri, avventura abbandonata dopo aver raggiunto il campo base a causa del terremoto che colpì il Nepal.

«Abbiamo optato per questa montagna - ha fatto sapere ieri Confortola anche tramite il suo seguitissimo profilo Facebook - da diversi mesi e ci siamo allenati parecchio. La quota di questo colosso è importante e quindi un buon allenamento era doveroso. Ci attende un lungo trekking che ci vedrà impegnati nei prossimi giorni. Un volo da Kathmandu - ha spiegato - ci porterà a Tumlingtar».

© RIPRODUZIONE RISERVATA