Tunnel di Selvapiana, ci siamo Maroni sul cantiere della nuova 38
Proseguono a pieno ritmo i lavori per il completamento della 38

Tunnel di Selvapiana, ci siamo
Maroni sul cantiere della nuova 38

Morbegno, venerdì 29 il punto della situazione con il presidente della Regione Lombardia. Intanto lavori a pieno ritmo - Chiusa al traffico la provinciale tra Cosio Valtellino e Traona.

Trasferta ufficiale venerdì 29 settembre del presidente della Regione Roberto Maroni sul cantiere della nuova statale 38 e in questa occasione verrà convocato anche il Collegio di vigilanza per fare il punto della situazione sulle opere.

Intanto manca pochissimo al completamento della galleria di Selvapiana. Dopo il periodo estivo di agosto, a settembre il cantiere della nuova 38 ha ripreso a lavorare a pieno regime e gli effetti di un grande intervento che sta impegnando intensamente le maestranze sono visibili in questi giorni a chi transitata sull’attuale statale.

Da qualche giorno è incominciata la sistemazione degli asfalti sul tratto in superficie. Per quanto riguarda il primo tratto iniziale della superstrada è stata ormai completata la piattaforma stradale compresa tra lo svincolo di Cosio Valtellino e il viadotto di scavalco del fiume Adda (circa 3,4 chilometri). Il tratto iniziale è stato realizzato in rilevato con altezze variabili tra 3 e 8 metri, ed è stato effettuato il rivestimento delle scarpate con terreno vegetale. Ora è in corso la realizzazione delle opere necessarie per lo smaltimento delle acque di piattaforma e la posa dei cavidotti per l’impiantistica stradale.

Nel secondo tratto in superficie sono in fase di ultimazione il rilevato e i muri di sostegno nel tratto compreso tra il viadotto Tovate e l’imbocco ovest della galleria Paniga.

Resta confermato lo slittamento dell’apertura al traffico della nuova statale 38: a causa dello stop di oltre sei mesi ai lavori nel cunicolo della galleria Selvapiana, la chiusura del cantiere, prevista inizialmente per il mese dicembre, sarà rinviata a maggio dell’anno prossimo.

Si sta lavorando anche nel tratto di collegamento Cosio valtellino- Traona. Queste opere avrebbero dovuto terminare venerdì scorso, ma si sono prolungate sino a data da definirsi. Quindi resta interdetta - sempre sino a data da definirsi - la circolazione dei sulla strada provinciale che collega Cosio Valtellino con Traona. L’interruzione del transito dei mezzi è legato agli interventi sulla nuova statale 38. Per la precisione i lavori in corso saranno funzionali alla realizzazione dell’uscita dall’attuale rotonda di Cosio Valtellino verso la provinciale e quindi verso l’attuale statale. Un tracciato questo che renderà più sicuro l’imbocco dalla nuova statale.

La temporanea chiusura al traffico è stata disposta dalla Provincia su richiesta della società Cossi Costruzioni che ha domandato l’emissione dell’ordinanza di chiusura al traffico della strada provinciale numero 4 “Traona - Cosio Valtellino”, per l’esecuzione del collegamento del nuovo tracciato della strada provinciale numero 4 al tracciato esistente, nell’ambito dei lavori di “Accessibilità Valtellina - Lotto 1° - S.S. 38 - Variante di Morbegno, dallo svincolo di Fuentes allo svincolo del Tartano”. Visto che esistono vie alternative per raggiungere le varie località poste a monte e a valle della chiusura e ritenuto «indispensabile, per garantire l’esecuzione dei lavori, nonché per garantire la sicurezza della circolazione stradale» la Provincia ha emanato questo provvedimento di interruzione al traffico nelle aree interessate dalle opere viabilistiche.

© RIPRODUZIONE RISERVATA