Talamona, ritrovato morto il cercatore di funghi disperso
Soccorso alpino in azione in una foto d’archivio

Talamona, ritrovato morto il cercatore di funghi disperso

Secondo una prima ricostruzione della dinamica, è scivolato in un canale. Il corpo è stato recuperato in località Buonanotte, a 1050 metri di quota.

È stato ritrovato verso le 10 di questa mattina il corpo dell’uomo di 76 anni di Talamona, Egidio Ruffoni, disperso da ieri. Era uscito in cerca di funghi ma non è rientrato. Il telefonino squillava, senza risposta. Secondo una prima ricostruzione della dinamica, è scivolato in un canale. Il corpo è stato recuperato in località Buonanotte, a 1050 metri di quota, in una zona boscosa e impervia. Impegnati i tecnici della VII Delegazione Valtellina - Valchiavenna, il Sagf - Soccorso alpino Guardia di finanza, i Carabinieri, i Vigili del fuoco e la Protezione civile.

L’uomo era partito ieri di prima mattina per raggiungere una zona tipicamente vocata alla ricerca di funghi. Luoghi conosciuti anche da Ruffoni che, infatti, come d’abitudine si diretto verso la montagna dopo aver lasciato la sua auto al parcheggio in località Buonanotte, sopra Talamona. A trovarla sono stati i soccorritori allertati dai familiari che, insospettiti dal mancato rientro dell’uomo, hanno lanciato l’allarme.

© RIPRODUZIONE RISERVATA