Lunedì 11 agosto 2014

Tagli ai treni

Protestano i sindaci

La stazione di Calolziocorte
(Foto by Foto Cardini)

Una lettera sottoscritta da tutti i sindaci del territorio per contestare il taglio di ben 22 corse sulla tratta Lecco -Calolzio, con l’invito fermo a cercare un percorso condiviso per cercare di colmare la lacuna creata dalla soppressione.

Scendono dunque in campo le amministrazioni comunali della Valle San Martino e dell’Olginatese contro l’impoverimento dei collegamenti su rotaia attivato per l’estate da Trenord. A farsi portavoce della protesta dei pendolari, coinvolgendo i colleghi amministratori del territorio, è stato il vicesindaco Massimo Tavola, che dopo aver avuto un incontro tecnico in Provincia ha messo a punto una lettera da destinare all’assessore ai trasporti della Regione Lombardia Alberto Cavalli, condividendone i contenuti con i sindaci del Calolziese e dell’Olginatese, invitati a sottoscriverla con lui.

L’articolo completo su la Provincia di Lecco dell’11 agosto

© riproduzione riservata