Sagra dei Crotti a Chiavenna. Il  weekend clou inizia sotto i migliori auspici
La Sagra si conferma un’occasione di incontro

Sagra dei Crotti a Chiavenna. Il weekend clou inizia sotto i migliori auspici

L’apertura è andata bene e il meteo promette sole. Si attende, quindi, il tutto esaurito.

Riprenderà venerdì settembre la 57a edizione della Sagra dei Crotti di Chiavenna. Sei quelli aperti dalle associazioni di volontariato per questa edizione: crotto Belgioioso gestito dall’Opera Don Guanella, crotto Nivalis gestito dall’omonimo coro, crotto Croset della Pallavolo Chiavenna, crotto Leoni/Zio Carlo con l’Operazione Mato Grosso, crotto Morani della corale Laurenziana e giardino della Società Operaia gestito dall’omonima associazione. Questi i posti, oltre naturalmente ai ristoranti e crotti “professionali” aperti tutto l’anno, dove mangiare.

La sagra naturalmente non sarà solo cibo e vino. Previste mostre della Coldiretti, del C4, dell’artista Abram, la galleria storica dei Vigili del Fuoco, i musei, l’atelier creativo del gruppo Uova d’Oro. Per quanto riguarda la musica gli appuntamenti principali sono in programma venerdì sera con il liscio dell’orchestra Nuove Realtà, l’esibizione itinerante del gruppo Ottavo Richter domenica 11 settembre alle 11 del mattino.

Sabato 10 settembre molti appuntamenti. Alle 14,30 l’esibizione itinerante dei Kreole Gang. Alle 21,30 dalla finale della trasmissione “Tu Si Que Vales” ci saranno i Black Blues Brothers. Dalle 22,30, invece, spazio alla disco con il revival di Manuel Cinque e con la dance dej Dj Tara e Steven. Confermata la chiusura della manifestazione alle 2 del mattino. Come sempre massima attenzione alle norme che disciplinano traffico, rumori e vendita di alcolici. In tutto il territorio comunale l’orario di chiusura dei bar e ristoranti e delle attività artigianali abilitate alla somministrazione di cibo e bevande è fissato alle 2. All’interno dell’area di Pratogiano è vietato introdurre bottiglie o altri contenitori di vetro. Nella stessa area dalle 19 di sabato 10 settembre fino alle due del mattino è vietato introdurre cani di media e grande taglia. Vietata la vendita per i pubblici esercizi di bevande in bottiglia per l’asporto ad eccezione di quelle per il servizio ai tavoli esterni.

Per quanto riguarda la viaibilità venerdì 9 chiusura dalle 18 alle 24 del parcheggio di Pratogiano. Dalle 19 alle 24 zona a traffico limitato nell’area della Sagra. Sabato 10 settembre chiusura integrale per piazzale e viale Pratogiano. Dalle 17 alle 24 zona a traffico limitato nell’area della Sagra. Dalle 7 alle 24 divieto di circolazione e sosta su viale Matteotti tra il parcheggio Donegani e la rotatoria di piazza Bertacchi. Dalle 10 alle 20 chiusa piazza San Pietro mentre per via Don Guanella la chiusura sarà dalle 7 alle 24. Grosso modo stessi divieti anche per la giornata di domenica 11 settembre con la differenza che Pratogiano sarà chiusa dalle 8 alle 24 con la zona a traffico limitato dalle 9 alle 24.

© RIPRODUZIONE RISERVATA