Parco di Erba illuminato  «Aperture lunghe»
Un percorso del parco Majnoni illuminato nelle ore serali (Foto by foto bartesaghi)

Parco di Erba illuminato

«Aperture lunghe»

Completato l’ambizioso progetto di 55mila euro

Al Majnoni 13 lampioni d’atmosfera alti quattro metri

Ci sono voluti più di tre mesi dall’inizio dei lavori, ma l’altra sera in Municipio qualcuno ha finalmente premuto l’interruttore: per la prima volta nella sua storia secolare, il parco Majnoni è illuminato grazie a una fila di lampioni sul viale principale dei giardini. Un progetto inseguito da tempo e costato al Comune di Erba 55mila euro, un investimento volto a mettere in sicurezza e a rendere più suggestivo il polmone verde della città. Il progetto dell’opera - realizzato a titolo gratuito dalla Elettromeccanica Galli Italo - venne approvato nel corso del 2015. I lavori, partiti il primo febbraio 2016, sono stati affidati alle aziende Frigerio Luigi e C. di Albese con Cassano, alla Neri Spa di Longiano e alla Elettroimpianti Bosisio di Eupilio.

L’intervento non è stato semplice, perché la posa dei punti luce e degli impianti - come richiesto dalla Soprintendenza Belle Arti e Paesaggio - ha dovuto garantire la salvaguardia di tutte le radici degli alberi.

Ora il parco Majnoni, sul viale che collega l’entrata di piazza Prepositurale con quella di corso Bartesaghi, ha 13 lampioni alti quattro metri che rendono i giardini molto suggestivi anche con l’arrivo del buio. «La valenza - spiega l’assessore al tempo libero Angelo Cairoli - è duplice. Da un lato incrementare la sicurezza nel corso della stagione invernale, sin dal tardo pomeriggio, dall’altra avere un parco più suggestivo di sera, soprattutto nella stagione estiva».

I dettagli su La Provincia in edicola giovedì 20 maggio

© RIPRODUZIONE RISERVATA