Oliveto, ricerche concluse al Ceppo  Trovato morto il fotografo Renato Riva
Renato Riva, 73 anni, con la sua inseparabile macchina fotografica

Oliveto, ricerche concluse al Ceppo

Trovato morto il fotografo Renato Riva

Aveva 73 anni, il corpo recuperato dagli uomini del Soccorso alpino

Non ce l’ha fatta Renato Riva, classe 1944. Ammalato da anni aveva inizialmente affrontato il calvario delle cure e si era ripreso. Poi oltre alla malattia era scattata in lui la sofferenza della solitudine, nonostante fosse circondato da tanti amici che lo hanno sempre sostenuto anche nei momenti più difficili. Una sofferenza interiore che poco alla volta gli ha strappato il sorriso. Sino al tragico epilogo.

Conosciuto come il “Fotografo”, per quella sua passione per la fotografia, che negli anni passati lo aveva visto collaborare con alcune testate giornalistiche locali.

Negli ultimi tempi era sempre presente alle iniziative del paese, per fissare i momenti di più importanti. Aveva anche realizzato una mostra in paese con le sue foto paesaggistiche. All’alba di lunedì ha lasciato la porta socchiusa della sua abitazione di Onno e si è avviato verso la scarpata del Ceppo in zona Valbrona. In mattinata è scattato l’allarme, uno degli amici che ogni giorno gli faceva visita, ha visto sul tavolo gli occhiali e il telefonino, e non trovandolo in casa si è preoccupato. Le ricerche sono state fitte e subito concentrate nella zona impervia sotto il Ceppo. Nel pomeriggio Renato Riva è stato trovato ormai senza vita dal Soccorso alpino della XIX delegazione Lariana che ha perlustrato l’area boschiva sopra Onno in direzione Valbrona. Il recupero non è stato semplice vista la zona impervia.

Leggete tutti i particolari sull’edizione di domani, martedì, de La Provincia di Lecco

© RIPRODUZIONE RISERVATA