Morto a cent’anni  don Piero Arrigoni
Don Piero Arrigoni

Morto a cent’anni

don Piero Arrigoni

Prete-leggenda Fu il parroco

di Morterone durante la Guerra

e collaborò con la Resistenza

Ieri nel pomeriggio se n’è andato accompagnato dalla immensa fede che è stata con lui per oltre un secolo, don Piero Arrigoni, il sacerdote che negli anni della guerra -quando era parroco a Morterone - sfidò i nazifascisti e fu protagonista della Resistenza, implorò e ottenne dagli Alleati di risparmiare Como da un bombardamento.

Da molti anni viveva a Caglio dove è stato parroco. Nel dicembre dello scorso anno aveva compiuto 100 anni. Nacque infatti il 18 dicembre del 1914 a Vedeseta, l’ultimo paese della Val Taleggio. Diventò parroco in Brianza e poi fu mandato a Morterone (luogo così fuori mano da essere lo spauracchio di parroci, insegnanti e funzionari comunali) perché lui è di Vedeseta, il paese bergamasco che sta dall’altra parte della valle. Oltre al parroco fece anche il maestro elementare.

I funerali si svolgeranno lunedì 8 giugno alle 16,30 a Vedeseta, mentre a Caglio alle 10,30 sarà celebrata una messa di suffragio.

L’articolo su La Provincia di Lecco dell’8 giugno

© RIPRODUZIONE RISERVATA