Morte bianca, l’autopsia conferma  Domani l’addio del piccolo Diego

Morte bianca, l’autopsia conferma

Domani l’addio del piccolo Diego

Ieri l’esame autoptico Il neonato era stato colto da malore

mentre si trovava all’asilo della Pupa a Casatenovo, Il funerale alle 14 in chiesa a Lissone

L’esame autoptico eseguito sul corpo del piccolo Diego di 10 mesi, colto da malore all’asilo nido Piri Piri della Pupa di Casatenovo giovedì scorso, ha rilevato il decesso per cause naturali, sono stati quindi esclusi, ma questo era già emerso, segni di violenza.

Nessun segno di soffocamento

Non sono neppure stati trovati segni di soffocamento, quindi il magistrato ha dato il nulla osta alla sepoltura. I genitori, Lorenzo e Valentina, hanno deciso di celebrare il funerale in forma pubblica, la cerimonia funebre si terrà oggi pomeriggio, martedì, alle 14 nella chiesa prepositurale dei Santi Pietro e Paolo, in piazza Giovanni XXIII a Lissone. Era stato portato all’ospedale Giovanni XXIII di Bergamo con l’elisoccorso arrivato dal Sant’Anna di Como ed era stato sottoposto a manovre rianimatorie per circa 40 minuti ma a nulla erano valsi gli sforzi dei medici, che alla fine ne avevano constatato il decesso. La salma è rimasta in camera mortuaria a disposizione della magistratura proprio per l’autopsia, fino a che il pm di Lecco Paolo Del Grosso ha dato il via libera alle esequie. Le indagini nelle ore immediatamente successive al malore ed al decesso erano state affidate ai carabinieri della stazione di Casatenovo, e non avevano riscontrato situazioni anomale, i militari avevano sentito le educatrici e tutti gli altri testimoni, rilevando sin da subito il malore che aveva colpito il piccolo. Era stato trovato sofferente nella sua culla, dove stava dormendo dopo il pasto.

L’articolo completo su La Provincia di Lecco in edicola martedì 19 settembre

© RIPRODUZIONE RISERVATA