Lecco, l’ordine dei sindaci  Il primo è Riva, l’ultimo Negrini
La campagna elettorale prende slancio, le urne si apriranno il 31 maggio

Lecco, l’ordine dei sindaci

Il primo è Riva, l’ultimo Negrini

Ieri l’estrazione: ecco la disposizione dei nomi sulla scheda elettorale. Secondo Brivio, terzo Bodega, quarto Anghileri

Cinque candidati alla poltrona di sindaco e dodici liste a sostegno. Ieri pomeriggio in Comune l’estrazione dell’ordine con cui le schede appariranno sulle schede elettorali. La lista numero uno è quella del “Movimento cinque stelle” con candidato Massimo Riva.

Al secondo posto appariranno le liste a sostegno del sindaco uscente Virginio Brivio. La prima delle tre compagini è “Appello per Lecco”, la seconda è “Vivere Lecco” e la terza il Pd. Al terzo posto Lorenzo Bodega: prima lista è quella di Ncd, seconda è “Destra per Lecco” e terza è “Bodega sindaco si”. Al quarto posto sulla scheda ci sarà la compagine di Alberto Anghileri e al quinto le liste a sostegno di Alberto Negrini.

Per Negrini la prima lista è “Viva Lecco”, la seconda è Forza Italia, la terza è la Lega Nord e la quarta Fratelli d’Italia.

Si vota domenica 31 maggio, e a sorpresa lo spoglio delle liste non avverrà il giorno successivo, ma già dalle 23 di domenica sera. Sono 369 i candidati complessivi, di questi 119 a sostegno di Alberto Negrini. Nello specifico 32 per Forza Italia, 32 per la Lega nord, 32 per Fratelli d’Italia, e 23 per “Viva Lecco”

Sono invece 94 i candidati a sostegno di Virginio Brivio: 32 da “Appello per Lecco”, 32 dal Pd e 30 da “Vivere Lecco”.

Massimo Riva portacolori del “Movimento cinque stelle” è sostenuto da 28 candidati, mentre sono 32 per Alberto Anghileri.

Sono 96 i candidati che fanno riferimento all’ex sindaco Lorenzo Bodega, di questi 32 per la lista “Bodega sindaco si”, 32 per Ncd e 32 per la compagnie “Destra per Lecco”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA