La bandiera di Bergamo  sventola già sopra Torre
Il sindaco Eleonora Ninkovic e Marco Donadoni, ad di Hidrogest che gestisce l’acqua di Isola Bergamasca

La bandiera di Bergamo

sventola già sopra Torre

Entusiasmo dopo il via libera

al ritorno nella provincia orobica

Non fosse un paragone irriverente, si potrebbe quasi parlare di una specie di festa della Liberazione per Torre de’ Busi, tanto è l’entusiasmo con cui alcuni cittadini hanno appreso l’esito della commissione regionale, che ha dato il “la” al ritorno del paese entro i confini della Provincia di Bergamo.

Prima tra tutti, il sindaco Eleonora Ninkovic che, all’indomani dell’unanimità conquistata al Pirellone (e in attesa dell’espressione del consiglio regionale, che appare però ormai niente più che una formalità) ha incontrato il presidente della Provincia orobica, che le ha ufficialmente dato il benvenuto con la bandiera bergamasca in mano.

«Non si può che festeggiare quello che è successo in Regione – afferma Matteo Rossi, numero uomo della provincia confinante - si è mosso il primo passo verso un obiettivo storico: il ritorno di Torre de’ Busi in Provincia di Bergamo».

L’articolo completo sul giornale in edicola.

© RIPRODUZIONE RISERVATA