Inverigo piange Arianna  È morta a 4 anni di età
Arianna Torricelli

Inverigo piange Arianna

È morta a 4 anni di età

La piccola si è sentita male lunedì e il giorno dopo è spirata a Milano all’ospedale dei Bambini. È stata disposta l’autopsia, oggi il funerale alle 16 in San Lorenzo

«Spero di vederti tutte le sere brillare in cielo», le ha scritto una piccola amica. I bambini, con il loro candore, hanno salutato Arianna Torricelli, di quattro anni, scomparsa per un malore improvviso e implacabile, con i propri disegni colorati. Agli adulti restano invece solo lacrime e silenzio di fronte a un lutto che ha profondamente scosso la comunità di Villa Romanò, che oggi tornerà a riunirsi per la celebrazione del funerale della bambina, alle 16 nella chiesa parrocchiale.

Un destino cattivo davvero quello che si è portato via Arianna, che aveva compiuto i 4 anni all’inizio di agosto. «Lunedì i suoi genitori hanno deciso di portarla in ospedale – racconta nonna Annamaria – perché le faceva male la pancia. Sono andati al pronto soccorso di Carate Brianza, poi da lì i medici hanno deciso di trasferirla a Milano, al Buzzi».

La situazione è precipitata in fretta, e «alle 5 di mattina – prosegue affranta – mi ha chiamato mio figlio Federico per dirmi che Arianna era morta». Inutili i tentativi degli specialisti dell’Ospedale dei Bambini. «Forse si è trattato di un’infezione – continua la donna – hanno effettuato anche l’autopsia per avere una risposta certa sulla causa». Risposta che potrà fare chiarezza, ma che non potrà riportare la piccola tra le braccia dei propri cari, papà Federico e mamma Elena, e la sorellina poco più grande di lei.

Altri ricordi sul giornale in edicola venerdì 22 settembre.

© RIPRODUZIONE RISERVATA