Guasto alle porte e il treno è costretto a fermarsi

Guasto alle porte e il treno è costretto a fermarsi

Altro pomeriggio complicato per i viaggiatori e i pendolari che utilizzano la linea ferroviaria Milano-Tirano con due treni che hanno subito limitazioni di percorso.

Il convoglio “incriminato” è il 2562 in viaggio da Milano a Tirano con partenza prevista dalla stazione centrale del capoluogo di regione alle 13,20.

Il treno già partito da Milano con una ventina di minuti di ritardo a causa di una porta che non si chiudeva (problema poi temporaneamente risolto) ha viaggiato regolarmente fino alla stazione di Morbegno dove però la porta si è nuovamente bloccata.

A quel punto i viaggiatori sono stati costretti a scendere dal convoglio e attendere il transito di altri treni per raggiungere Sondrio e Tirano.

La limitazione del treno 2562 ha avuto ripercussioni anche sulla corsa “reciproca” cioè il treno 2573 che sarebbe dovuto partire da Tirano in direzione di Milano Centrale alle 16,08 e che invece è stato effettuato da Morbegno da dove è partito alle 16,59.

Viste le tempistiche ristrette (il tutto è accaduto nel giro di poco più di un’ora) non sono stati organizzati servizi sostitutivi per i passeggeri in partenza da Tirano e da Sondrio che dunque si sono dovuti organizzare autonomamente oppure attendere le corse successive.

© RIPRODUZIONE RISERVATA