Folla di fedeli  per le reliquie  di San Pio
La cerimonia per accogliere le reliquie

Folla di fedeli

per le reliquie

di San Pio

Imbersago Ieri pomeriggio l’arrivo alla Madonna del Bosco. Il programma

Folla di fedeli al santuario della Madonna del Bosco di Imbersago ieri pomeriggio per accogliere le reliquie di san Leopoldo Mandic e san Pio da Pietrelcina.

I fedeli hanno cominciato a radunarsi all’interno del santuario già dalle 15 ma hanno dovuto attendere fin oltre le 16 prima che il rettore, padre Giulio Binaghi, arrivasse con le reliquie.

Quando l’auto bianca sulla quale è giunto si è fermata davanti alla chiesa, la folla si è zitta e raccolta in un silenzio carico di attesa.

Nella sua omelia, al termine della lettura del Vangelo, ha sottolineato quando san Leopoldo Mandic e san Pio siano «santi della misericordia. Non si vergognavano del Vangelo né di Gesù. San Leopoldo e san Pio erano due campioni della fede. Questi due santi hanno vissuto animati dalla misericordia di Dio e l’hanno donata, soprattutto nel sacramento della confessione. San Leopoldo accogliendo moltissime persone a Padova. San Pio molte di più a San Giovanni Rotondo».

Al termine della messa, padre Giulio ha ricordato due frasi dei santi. Per san Leopoldo ha ricordo come «la Madonna in cielo comprende i nostri guai e ci consola» mentre per san Pio ha fatto riferimento a «umiltà e carità. La prima glorifica, la seconda santifica».

Nel corso della settimana, il programma proseguirà. Da oggi a mercoledì ci saranno messe alle 7, 8, alle 7,45 la preghiera delle lodi, alle 15,15 il rosario con testi dei santi, alle 16 la messa e il bacio delle reliquie. Giovedì 14 messe alle 7 e alle 8, dalle 7,30 alle 9 adorazione, alle 8,45 preghiera delle lodi, rosario e messa nel pomeriggio alle 15,15 ed alle 16. Venerdì alle 15,15 ci sarà la Via Crucis lungo il sentiero nel bosco ed alle 20,45 il vespero .

© RIPRODUZIONE RISERVATA