Erba, numeri record  grazie al Masigott
La piazza affollata per la Supercuccagna

Erba, numeri record

grazie al Masigott

Migliaia di persone alla kermesse più attesa. Dalla processione al mercato agricolo in piazza. E poi tutti con il naso all’insù per la “Supercuccagna”

Tanti sguardi rivolti al cielo per seguire la Supercuccagna, centinaia di piatti brianzoli serviti sotto i tendoni della trattoria. E ancora le visite guidate all’interno della chiesa di Sant’Eufemia, i bambini rapiti dallo spettacolo dei burattini e tanta musica sul palcoscenico.

Complice una domenica dalle temperature estive, l’edizione 2017 della Sagra del Masigott si è confermata un successo incredibile. Molto apprezzato anche il nuovo mercatino agricolo di prodotti locali allestito nella pedonale che congiunge piazza del Mercato con via Battisti. Il momento clou con il palo della Supercuccagna, divenuto ormai il simbolo del Masigott. Cinque le squadre chiamate a scalare il più velocemente possibile il palo ingrassato per strappare la bandiera in cima: I Lariani, La Serenissima, I Mai a Letto, Le Iene e Le Vecchie Glorie. Dopo un’ora di lotta serrata, l’hanno spuntata i ragazzi de La Serenissima. Per tanti visitatori la serata si è conclusa con una visita al mercatino di prodotti agricoli locali, allestito sulla pedonale insieme ai gonfiabili per i bambini, e poi sotto al palcoscenico per un musica rock. In mattinata la processione e la messa solenne.

Le immagini su La Provincia di lunedì 16 ottobre

© RIPRODUZIONE RISERVATA