Disperso cercatore di funghi a Talamona
I soccorritori al lavoro

Disperso cercatore di funghi a Talamona

L’allarme è scattato nel tardo pomeriggio quando l’uomo, 76 anni del paese, non ha fatto rientro a casa.

Sono proseguite sino a sera e riprenderanno questa mattina le ricerche dell’uomo di 76 anni, talamonese, uscito per funghi nella giornata di oggi. L’anziano è partito di prima mattina e ha lasciato la sua auto al parcheggio in località Buonanotte attorno ai mille metri sopra il paese della Bassa Valle. A trovarla sono stati i soccorritori allertati dai familiari che, insospettiti dal mancato rientro dell’uomo, hanno lanciato l’allarme.

Pare che una delle gomme dell’automobile fosse a terra, particolare che ha indotto i soccorritori a pensare che l’anziano abbia proseguito i suoi spostamenti a piedi. Per questo motivo è stata perlustrata anche attraverso l’ausilio di fotoelettrica l’area attorno a Buonanotte, zona attraversata da un tracciato sterrato dove sono presenti alcune seconde case, ma particolarmente impervia per la presenza di scarpate e fitta vegetazione.

Le ricerche sono state compiute dai tecnici della stazione di Morbegno - VII delegazione Valtellina-Valchiavenna, il Sagf - Soccorso alpino, Guardia di finanza, vigili del fuoco dotati di fotoelettrica e Protezione civile.

© RIPRODUZIONE RISERVATA